Facebook Twitter
gastrochick.com

Barbecue Di Successo Con La Regola Dei Terzi

Pubblicato il Aprile 20, 2021 da Rickey Harvey

Mai stato a una festa del barbecue in cui lo "chef" ha messo tutto il cibo che poteva adattarsi alla griglia del barbecue, ogni spesso pugnalando il cibo con una forchetta e destreggiandolo in modo da cucinare uniformemente? Hai mai notato come, in un paio di minuti, le fiamme iniziano a tremare delicatamente sotto il cibo, lo chef è con orgoglio in piedi ammirando l'effetto Char Grill che sta creando? Hai mai notato il panico che si inserisce quando le fiamme saltano improvvisamente e intorno al cibo che lo bruciano all'esterno e lasciandolo crudo all'interno?

La differenza tra Great Char Grilled Sausage Food e Burt Offerings si trova in alcune precauzioni più piccole. Lo chef che abbiamo appena descritto ha commesso alcuni errori fatali che avrebbero potuto facilmente essere prevenuti. Prima di discutere degli errori, pensiamo all'attrezzatura di cui stiamo discutendo. Anche se lo stesso può verificarsi con benzina come il carbone, le griglie a gas possono essere abbassate o via, una volta che le fiamme iniziano a sfuggire al controllo. Le fiamme possono anche essere controllate se la griglia del barbecue ha un coperchio aderente, proprio come una griglia del bollitore Weber. Tuttavia, la maggior parte delle persone oggi sembra cucinare su una griglia barbecue aperta con il coperchio, se è aperto. Nota che stiamo parlando di una griglia per barbecue, dove il cibo viene cotto direttamente sui carboni caldi. Il vero barbecue utilizza il calore indiretto con il cibo completamente chiuso come in un forno. Quindi, il barbecue griglie che usa il nostro immaginario chef è un top aperto, carbone, barbecue Grill.

Ora diamo un'occhiata agli errori del nostro immaginario chef.

Ha riempito la griglia di carbone per tutta la sua lunghezza, fornendo una fonte di calore continua, senza area di calore inferiore per mettere il cibo se ha iniziato a bruciare. Una soluzione facile è utilizzare la regola dei terzi. Immagina la griglia del tuo barbecue in terzo luogo. Riempi i due terzi di questa griglia di carbone e quindi lascia il restante vuoto. Cuocere i tuoi pasti sui carboni caldi e se il cibo è preparato o inizia a bruciare o genera fuochi fuori controllo, spostali sulla sezione sulla griglia vuota. Il cibo rimarrà caldo ma non cucinerà più (o forse lo farà molto più lentamente) e non causerà riacutizzazioni. Si potrebbe avere un ulteriore perfezionamento, se hai una griglia abbastanza grande, mettendo un doppio grado di carboni in un terzo della griglia, un singolo importo di carboni al centro e nessun carbone nell'ultimo terzo. Ora hai tre gradi di calore!

Un ulteriore errore è stato quello di riempire troppo la griglia. Riempimento completamente non lascia spazio a manovrare i pasti. Non sei in grado di trasformarlo anche per cucinare e non hai spazio per spostare il cibo in basso. Supponendo che tu stia usando la regola dei terzi come spiegato sopra, quando inizi a cucinare, lasciare vacante l'area della griglia su dove non hai posto carboni. Hai quindi spazio per trasferire il cibo cotto. In secondo luogo, non imballare la parte di cottura della griglia. Lascia spazio per girare i pasti.

Un altro problema causato quando si riempie eccessivamente la griglia è usare cibi che richiedono tempi di cottura diversi. Quando i carboni sono pronti per l'uso, sono al più caldo. Questa è l'opportunità di cucinare piccoli e sottili pezzi di cibo che possono essere cotti in breve tempo usando un calore elevato. Questi includono oggetti come salsicce, hamburger, kebab e piccoli pezzi di carne fuori dall'osso. Ricorda che il cibo, come hamburger e salsicce, gocciolare e grasso sul carbone attraverso la cottura ed è questo che causa riacutizzazioni. Quindi dovrai guardare costantemente le cose del cibo e trasferirle in un'area di calore inferiore, se necessario (ho detto che la regola dei terzi?). Dopo che il calore è rimasto in qualche modo, inizia a grigliare il cibo che richiede un po 'più di più per grigliare come costolette e pollame e carne sull'osso. Alla fine, quando il calore è ancora più basso, alimenti a griglia come i kebab di frutta che richiedono solo riscaldamento.

Ultimo, ma non meno importante, il nostro chef immaginario pugnala i suoi pasti con una forchetta barbecue per capovolgerlo. Durante i primi minuti di griglie, il calore sigilla la superficie della carne, sigillando nei succhi. Dopo che la carne viene pugnalata, i succhi fluiscono sui carboni, facendo asciugare la carne e diventare dura e creando un bagliore che brucia il cibo. Quando si gira il cibo, usa sempre le pinze barbecue.

Avere una griglia a carbone che controlla il calore è difficile. Invece vuoi assicurarti di cucinare i tuoi alimenti unici nel momento più appropriato e di avere regioni di calore separate. Utilizzare la regola dei terzi per fornire regioni separate di calore. Quando cucina i tuoi pasti, prima grigliate cuoco veloce una volta che i carboni sono al massimo. In secondo luogo, cuocere cibo che richiede cucinare a metà temperatura per un tempo più lungo.