Facebook Twitter
gastrochick.com

Cose Che Devi Sapere Su Spezie E Curry Indiani!

Pubblicato il Gennaio 20, 2022 da Rickey Harvey

Il curry indiano ha concluso 5.000 anni. vecchio e la parola "curry" che può essere una parola inglese deriva dalla parola tamil dell'India meridionale "Kaikaari" o dalla sua versione abbreviata "verdure Kari'saning cotte in spezie. Basicalmente Curry è un piatto di sugo o uno stufato con le spezie e Spazi e aromatizzati con gusti caldi e aspri.Today, Curry è tra le parole britanniche più simboliche per i piatti indiani che potrebbero essere mangiati con riso o rotis.

L'autentico curry indiano, una delle tendenze alimentari etniche a digiuno a digiuno al mondo, combina sapori, trame e pungenza uniche. Ogni regione dell'India ha il suo design distintivo di condimento mentre prepara un curry e l'elemento in tutte le varietà regionali di cucina al curry è la marinatura e la cottura lenta che garantisce il sapore e il colore di erbe e spezie a carne, pesce, pollame e verdure.

  • Spetiche: deriva dalle piante e sono corteccia secca aromatica, radici, gemme, semi, bacche o frutti. Quando le spezie vengono riscaldate l'aroma e il sapore viene rilasciato. È altamente raccomandato di non conservare mai le spezie in barattoli di vetro in quanto perderanno l'aroma e la potenza prima della data di scadenza. Conservare in contenitori ad aria.
  • Curry: il vero curry indiano combina spesso spezie successive, coriandolo, curcuma, fieno greco, chiodi di garofano, zenzero, pepe rosso e nero e anche altre spezie. Le miscele più spezie che si trovano nei curry indiani si chiama "Garam Masala".
  • Bhuna: Bhuna è un termine hindi per cucinare le molte spezie (masala) in olio caldo rilascio a oli e sapori delle spezie e togliere il gusto crudo. Significa letteralmente "friggere in olio" e il processo più importante in Cucinare un perfetto curry indiano.
  • Tadka/bargar: il bargar è un termine hindi per la procedura di friggere le spezie intere è ed è anche un metodo utilizzato per le stesse ragioni di Bhuna, per cucinare il gusto grezzo dalle spezie. Il petrolio utilizzato dovrebbe essere caldo e le spezie hanno aggiunto intero. È importante dedicare del tempo a non bruciare le spezie. Le spezie vengono cotte non appena colorano e imparano a galleggiare non lasciarle annerire. Questa tecnica può essere abbastanza veloce soprattutto con le piccole spezie come semi di cumino e semi di senape.
  • Masala: significa combinazione di spezie saltate in petrolio o ghi. Forse il più noto e vario è Garam Masala, una significativa miscela di spezie di cucina indiana in cui ogni casa ha le sue miscele di spezie. Viene aggiunto verso la finitura della ricetta, quasi proprio come un contorno.
  • Polvere di curry: è prodotto numerose miscele di spezie. Un certo numero di piatti in paesi occidentali come l'America e il Regno Unito chiedono polvere di curry che in pratica contiene curcuma, semi di cumino, semi di coriandolo, semi di senape, cinque spezie in polvere (cardamomo, cannella, pepe nero, foglia di baia e cumino), con peperoncino rosso. Sei in grado di mescolare la tua polvere di curry in base ai tuoi gusti o acquistarlo pronto per la spesa. L'uso della polvere di curry è minimo in India e la maggior parte non si rende conto della polvere di curry.
  • Curcuma: chiamato "Haldi" in hindi è una polvere gialla intensa dalla macinatura di una radice di pianta secca. A causa delle sue proprietà digestive anche per combattere la leucemia.
  • Cumin: chiamato "jeera" in hindi è una spezia con un'enorme varietà di usi culinari. È un aspetto essenziale nella cucina indiana e ayurvedica. I curry indiani e le verdure secche sono per lo più aromatizzate con semi di cumino interi. Il cumino è noto per ottenere proprietà digestive e si pensa anche che abbia proprietà di raffreddamento.
  • Tandoori: descrive un metodo di cibo unico per lo stato del Punjab dell'India settentrionale. Un tandoor è un forno di argilla cilindrico che si trova nell'India settentrionale e nel Pakistan, dove il cibo viene cotto più di un incendio a carbone caldo. Le temperature in un tandoor possono avvicinarsi a 480 ° C (900 ° F). Non è raro che i forni tandoor rimangano illuminati per lunghi periodi di tempo per mantenere l'alta temperatura di cottura. Il pollo tandoori viene marinato prima di cucinare e nonostante un forte calore secco, il forno produce succulenti carne umida con il famoso condimento speziato rosso esternamente.
  • Cucina indiana autentica: richiede l'utilizzo di molte spezie, molte in piccole quantità in base al requisito delle ricette e aggiunte a intervalli particolari in tutta la ricetta, piuttosto che subito come pasta o polvere di curry. Questa tecnica è difficile e tempo- L'arte di consumo da capire nell'attuale lifestyletandoori "povera di tempo" descrive un metodo di cibo unico per lo stato del Punjab dell'India settentrionale.
  • Molto fare Curry è sapere quali spezie si fondono bene e sperimentano. Dopo aver realizzato diversi curry, è difficile fallire, ottenere alcune buone spezie fresche e un macinino da caffè, arrostire secco le spezie e macinare quelle per creare i tuoi curry. Non c'è assolutamente alcun sostituto per questo vero modo di guadagnare un curry indiano medio.